Prevenzione infortuni nel terziario, accordo quadro di collaborazione tra Inail e Sistema Commercio e Impresa

Prevenzione infortuni nel terziario

Prevenzione infortuni nel terziario, accordo quadro di collaborazione tra Inail e Sistema Commercio e ImpresaL’ Istituto e la Confederazione avviano una collaborazione volta a fornire un valido sostegno alla salute e sicurezza dei lavoratori che svolgono la loro attività nel settore del commercio e dei servizi che coinvolge, direttamente e indirettamente, una platea di oltre mezzo milione di addetti. ROMA – Con reciproco scambio di firme digitali da parte del Presidente Inail, Massimo De Felice, e di Berlino Tazza, presidente della Confederazione Autonoma Italiana del Commercio, del Turismo, dei Servizi, delle Professioni e delle Piccole e Medie Imprese – in sigla Sistema Commercio e Impresa – , è stato siglato a fine aprile un accordo quadro di collaborazione, con l’obiettivo di realizzare una fattiva azione prevenzionale volta a contrastare gli eventi infortunistici e le malattie professionali derivanti dall’attività lavorativa.Coinvolti, tra lavoratori diretti e quelli dell’indotto, più di 500mila addetti. I risultati perseguiti dall’accordo, che ha durata triennale e senza oneri per le parti, verranno resi disponibili alla vasta platea di lavoratori afferenti i settori d’interesse. Sistema Commercio e Impresa associa infatti oltre 40mila imprese del settore Commercio, 25mila nel comparto del Turismo e 15mila del settore Servizi, che operano trasversalmente in tutto lo scenario merceologico e a differenti stadi della filiera distributiva, con un indotto di circa 550mila addetti su tutto il territorio nazionale in un ‘sistema’ che va dai panificatori agli operatori di commercio, dagli impiegati bancari agli agenti turistici.Semplificazione, formazione, informazione e sviluppo di buone pratiche al centro dell’accordo. Tra gli obiettivi dell’accordo di collaborazione, anche allo scopo di incidere concretamente sui livelli di salute e sicurezza dei lavoratori, sono previsti eventi comunicativi (seminari tematici, workshop, convegni) e saranno svolte iniziative utili a fornire supporto alla realizzazione di procedure semplificate di cui al D.M. 13/2/2014 per l’implementazione di MOG nelle PMI, anche in considerazione di specifiche complessità organizzative e tecniche aziendali. L’accordo prevede inoltre lo sviluppo e la sperimentazione di buone pratiche con riferimento alla specificità delle attività lavorative del settore. Saranno inoltre effettuati studi ed approfondimenti sui rischi professionali, nonché realizzate apposite iniziative informative. Attraverso specifiche convenzioni, infine, potranno essere attivati percorsi formativi da erogare successivamente secondo il Piano Tariffario Inail. Nell’attuazione dell’accordo, Inail e Sistema Commercio e Impresa si impegnano a coinvolgere le rispettive risorse professionali, tecniche, strumentali e a rendere disponibile il proprio patrimonio di conoscenze per la realizzazione delle iniziative progettuali previste.

Sorgente: News_Prevenzione infortuni nel terziario, accordo quadro di collaborazione tra Inail e Sistema Commercio e Impresa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento